ácido cítrico, acido citrico

Oggi ti voglio parlare della mia nuova scoperta. Si tratta dell’acido citrico, sostanza con molte utilità, naturale, ecologica ed inodore. Su Wikipedia ne troverai ulteriori informazioni. L’acido citrico mi ha permesso di eliminare un mucchio di prodotti chimici che avevo a casa.

Ho parlato in precedenti post dello Sgrassatore multiuso e del Detergente per la polvere fatti in casa (entrambi scritti in lingua spagnola). Entrambi mi sono molto utili per un’infinità di faccende di casa ma, ancora molte di esse avevano bisogno di detergenti aggressivi, per niente ecologici né naturali, como ad esempio il noto Viakal. Ho cercato di sostituirlo con l’aceto, come facevano le nostre nonne, ma oltre al suo odore per me sgradevole, non ottenevo il risultato atteso.

Un giorno ho letto qualcosa sull’acido citrico, sul suo naturale potere decalcificante, oltre ad altre interessanti applicazioni. Così ho comprato una confezione piccola di 250 g, su Amazon, in quanto volevo provare la sua reale efficacia. Tanta è stata la mia soddisfazione, che ho deciso di acquistare, d’ora in poi, la confezione di almeno 1 kg.

incrustación

 

Ecco qui un elenco delle principali applicazioni dell’acido citrico:

  • decalcificante e disincrostante per superfici non porose, macchine di caffè espresso, lavatrici e lavastoviglie (elimina anche le macchie di bruciato di padelle e pentole)
  • brillantante per la lavastoviglie
  • ammorbidente
  • disgorgante dei tubi di scarico
  • elaborazione di cosmetici e prodotti alimentari
  • produzione di bevande (bibite gassate, succhi ed acqua gassata)

La forza decalcificante dell’acido citrico

Adesso ti racconto come ho verificato in via definitiva la forza decalcificante dell’acido citrico.

Non riuscivo in alcun modo a recuperare la trasparenza del vetro del box doccia. Né con l’aceto e nemmeno con il noto Viakal, oltre ad altri simili prodotti che affermavano essere il numero 1 contro il calcare. Eliminare definitivamente i residui di calcare era ormai una battaglia persa. Quindi, ho applicato l’acido citrico ed ho aspettato alcuni minuti. Poi ho pulito con una spugna, di quelle che uso per lavare le stoviglie, e non credevo ai miei occhi. Tutto il calcare che non riuscivo a fare andare via, spariva come per magia, senza lasciare aloni. E questo perché il prodotto applicato contiene soltanto acqua (distillata) ed acido citrico. Né saponi né altri prodotti che possono lasciare traccia.

Ammorbidente fatto in un batter d’occhio

In un precedente post, ho raccontato su di un Ammorbidente fatto in casa (in lingua spagnola), semplice di fare, che mantiene pulita e libera di incrostazioni la mia lavatrice.

Ebbene, con l’acido citrico hai un’ulteriore opzione per preparare un’Ammorbidente fatto in casa, che contribuirà ad allungare la vita del tuo amato elettrodomestico.

Considerando che l’acido citrico è inodore, puoi scegliere di profumarlo aggiungendo alcune gocce del tuo olio essenziale preferito.

Per preparare la soluzione di acido citrico, occorrono…

Ingredienti e/o utensili

  • Bottiglia (con tappo o a spruzzo, in base all’utilizzo che desideri)
  • Acido citrico
  • Acqua distillata
  • Bicarbonato (necessario soltanto per il disgorgante)

Potrebbe servirti…

 

Ácido cítrico / Acido citrico



Se in questo elenco non hai trovato quello che ti serve, visita questa pagina. Qui troverai tanti altri prodotti che potrebbero fare al caso tuo.
Se sei interessato/a ad acquistare su Amazon i prodotti che ti propongo, ti sarei molto grata se lo fai cliccando sui precedenti link. I tuoi acquisti mi permettono di ricevere una piccola percentuale che mi aiuta al mantenimento del blog. Grazie ancora!

Procedimento

Decalcificante per superfici non porose, lavatrici e lavastoviglie

Mescolare 90-100 gr di ac. citrico in 1/2 litro di acqua distillata.

Decalcificante di macchine di caffè espresso

Mescolare 23 gr di ac. citrico in 1 litro di acqua distillata.

Brillantante per lavastoviglie

Mescolare 90 gr di ac. citrico in 1/2 litro di acqua distillata.

Ammorbidente

Mescolare 75 gr di ac. citrico in 1/2 litro di acqua distillata.

Se desideri dargli un tocco di profumo, aggiungere 20 gocce di olio essenziale (quello che preferisci tu).

Disincrostante per superfici dure, padelle e pentole

Mescolare 90-125 gr di ac. citrico in 1/2 litro di acqua distillata.

Disgorgante dei tubi di scarico

Mescolare 30 gr di ac. citrico in 200 ml di acqua (puoi usare quella del rubinetto).

Procedimento: gettare nello scarico 100 gr di bicarbonato e subito dopo, la soluzione precedente di acqua ed acido citrico.

Per quanto riguarda la preparazione di cosmetici e ricette di cucina, in cui viene utilizzato l’acido citrico, ne parlo in ogni singolo post (ad esempio, puoi vedere la ricetta dello zucchero invertito, in lingua spagnola).

 

Si te ha gustado mi artículo, ¡compártelo con tus amigos! ¡Gracias! // Se ti è piaciuto il mio post, condividilo con i tuoi amici! Grazie!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Deja un comentario